FIGP: Nuovo format per il campionato italiano di poker sportivo

Giocare a poker nei circoli privati, per esempio Pokerstar, è una tradizione consolidata nel nostro paese e notevolmente rinvigorita dal grande successo ottenuto negli ultimi anni dal poker texano.

Tuttavia il poker sportivo, ovvero i tornei di poker che vedono in primo piano l’abilità e che non sono pertanto considerati “azzardo” non hanno avuto sempre vita facile in Italia, complice una legislazione, come spesso capita nel nostro Paese, poco chiara.

Recenti sentenze della suprema Corte però, hanno finalmente definito alcuni paletti, spianando la strada alla Federazione Italiana Gioco Poker che sta per lanciare nuove iniziative.

Presto ci saranno in calendario nuovi tornei low stakes, senza rebuy, con regole e format rivisitati, così da rispettare pienamente la legge e permettere ai tanti appassionati di poker texano di divertirsi e confrontarsi con altri player italiani.

Ci saranno anche nuovi orari, così da permettere una più facile partecipazione agli eventi a chi vi si dedica nel suo tempo libero.

Al torneo regionale, valido per il campionato italiano, prenderanno parte i primi 300 del ranking regionale, e non ci sarà un buy-in diretto.  Per il campionato nazionale mancano ancora da definire alcuni dettagli logistici, ma l’idea è quella di un tavolo finale in Piazza del Popolo a Roma, i primi di giugno.

Quel che più conta è che si sta lavorando sulla percezione del gioco del poker; per prima cosa serve un cambio culturale, il poker deve diventare una sorte di sport della mente, un gioco d’abilità.

Come in ogni sport che si rispetti, molto si punterà anche sulla figura dell’arbitro, che si formerà attraverso appositi corsi e un esame finale di abilitazione che prevedrà una prova teoria e una pratica.

Sarà introdotta poi anche una nuova competizione a squadre, già autorizzata dalla federazione internazionale, e che proporrà un nuovo format di texas hold’em, chiamato Match Poker.

Tante quindi le novità che sicuramente non deluderanno i numerosi appassionati di poker live del nostro paese.