Sergio Castelluccio: ottima run nel Mixed Max, elimina Busquet

Sergio Castelluccio è da poco arrivato al Rio Casinò di Las Vegas per darsi da fare con i tornei di poker texano del circuito WSOP. Il player campano si sta rendendo protagonista di un’ottima run e grande soddisfazione per aver bustato Olivier Busquet.

Castelluccio II, la vendetta – Prova a ripetersi in questa 45esima edizione delle World Series of Poker, Sergio Castelluccio che lo scorso anno è stato sotto i riflettori degli spettatori italiani grazie a una perfomance di gioco fuori dal comune, che lo ha portato a vincere oltre 460 mila dollari per il suo 14° posto nel Main Event dal buy-in di 10.000$. In questi giorni “il genio delle tartarughe” sta dando prova di essere in forma e ha da poco servito la sua ‘ vendetta’ nei confronti del pro francese Olivier Busquet, con il quale ebbe uno scontro pokeristico all’EPT di Campione del 2012.

In quell’occasione Busquet mandò out Castelluccio. Per il player azzurro fu un duro colpo poiché la speranza di poter mettere le mani sull’ambito trofeo della picca rossa si scontrò con una superlativa quanto mai eccezionale run del pro francese che riuscì ad ottenere il secondo posto dell’EPT mettendo le mani su una moneta di 430 mila dollari. Per “il genio delle tartarughe” tanta amarezza per quello che fu un 47° posto da soli 11 mila euro. Le World Series con l’evento Mixed Max da 1.500$ hanno offerto l’occasione che Castelluccio aspettava da un paio d’anni per render pan per focaccia a quello che non reputa un granchè come giocatore.

Intanto, cresce l’attesa di Sergio Castelluccio per il Main Event da 10.000$ di buy-in di questa 45esima edizione del circuito di poker texano. Il player napoletano si sta preparando psicologicamente a ripetere la grande prestazione dello scorso anno e dopo l’eliminazione di Busquet ha un motivo in più per dare il meglio di sé stesso.