Andoni Larrabe: il leone spagnolo delle WSOP 2014

Mancano più di tre mesi al tavolo finale dell’evento più importante del poker texano: il Main Event 2014. Quest’anno nel field anche uno spagnolo, Andoni Larrabe, il quale con il suo approccio aggressivo cercherà di portare a casa la prima moneta da 10 milioni.

Andoni Larrabe al Main Event – Quest’anno il field dei november nine si presenta piuttosto variegato. Tra statunitensi e nordici, ci sono anche il brasiliano Bruno Politano e lo spagnolo Andoni “leon” Larrabe. Quest’ultimo è il più giovane del gruppo ed è al suo primo tavolo importante dopo aver sfiorato di poco la vittoria di un evento al PokerStars Caribbean Adventure dell’anno scorso, dividendo un piatto molto generoso con il professionista Justin Bonomo. Grazie a questa vincita, il leone spagnolo è riuscito a mettere su un bottino di oltre 300.000 $ e le sue vincite nei live ammontano a circa 340 mila dollari.

Questo 22enne basco è conosciuto online con il nick “pollopopeye”. La sua fisicità magrolina ricorda molto il famoso marinaio dei cartoni “braccio di ferro” e non è indubbio che al momento giusto Andoni Larrabe non sappia mostrare i muscoli, specialmente al tavolo verde dove l’aggressività e la determinazione non gli mancano. Grazie al suo stile di gioco da “leone” il player spagnolo è riuscito a mettere su uno stake di tutto rispetto: ben 22.500.000 chip. Questo gli permetterà di poter competere per il titolo di Campione del Mondo di poker e di ambire al prezioso montepremi in palio.

Insomma, dopo Carlos Mortensen, quest’anno la Spagna prova ad agguantare il braccialetto del torneo di poker texano più importante del mondo con il giovane Andoni Larrabe. Sicuramente seguiremo lo svolgersi della gara di questo player che potrebbe essere la rivelazione di questa 45esima edizione delle World Series of Poker di Las Vegas. Non ci resta che aspettare il 4 novembre per sintonizzarci  con il Main Event e vedere come se la caverà il leone spagnolo in un field davvero competitivo.