Domenico Drammis, vincitore all’IPT di Saint Vincent

Chi conosce un po’ il poker texano saprà che spesso il chip leader di un final table, non esce vincitore dal torneo. All’IPT Grand Final al Casinò de la Vallée però Domenico Drammis, in testa all’inizio del final table, è riuscito invece a centrare la vittoria, nell’ultimo appuntamento stagionale dell’Italian Poker Tour by Pokerstars.

Drammis ha conquistato il premio da 130.000 euro, sconfiggendo avversari del calibro di Eros Nastasi, Riccardo Lacchinelli, Ivan Gabrieli e Gianpaolo Eramo.

Alla fine, dietro a Drammis sono arrivati, Gianpaolo Eramo, secondo con €75.000 e, al terzo posto, Domenico Rao che ha vinto €50.000.

A rendere l’impresa di Drammis ancor più memorabile il fatto che è riuscito anche a dominare la Leaderboard 2013, che gli è valsa la sponsorizzazione di PokerStars per tutta la prossima stagione dell’Italian Poker Tour.

Tra i tanti altri risultati ottenuti in carriera da questo player, ci sono numerosi piazzamenti a premio, in alcuni dei più importanti tornei di poker texano, come all’IPT di Nova Gorica, il Mini IPT di San Remo e l’IPT di Campione, del 2011.

L’anno seguente, nel 2012, durante la Notte del Poker a Venezia, si è invece classificato al sesto posto nel Main Event del torneo di No Limit Texas Hold’em.

Nel 2013 la sua crescita negli eventi live è stata continua. Questo giocatore in un primo momento s’è fatto notare online, ha poi ha iniziato a partecipare ad eventi live, andando anche diverse volte a premio, ma per ora è stato proprio il 2013 il suo anno, conclusosi nel migliore dei modi possibili, con la doppietta all’IPT, sulla quale in pochi avrebbero scommesso.

Prima di centrare quest’obbiettivo, nel corso dell’anno si era classificato terzo all’IPT di San Marino, ed era andato a premio in quello di Nova Gorica.

Sicuramente nel 2014 sarà uno dei giocatori da tenere d’occhio.