EPT Praga Day 4

Il Day 4 del Main Event dell’EPT, European Poker Tour di PokerStars, in corso di svolgimento nelle sale dell’Hotel Hilton della capitale ceca, si è concluso dopo i 5 livelli da 90 minuti giocati con ancora 22 giocatori superstiti.

La speranza di tutti i player rimasti è ovviamente quella di riuscire a centrare la ricchissima prima moneta da 889.000€ destinata al primo classificato, oltre ovviamente alla prestigiosa picca.

Questo EPT di Praga ha regalato grandi emozioni e non pochi colpi di scena, in attesa del Day 5, ci si concentra per l’attesa resa dei conti, un appuntamento di grande rilevanza per ogni giocatore, così come anche per ogni semplice appassionato di poker texano.

A dominare il Day 4, candidandosi anche alla vittoria finale, è stato il player britannico Max Silver, capace di accumulare ben 3,987,000 chips salendo in testa al count.

Tra i suoi principali inseguitori ci sono i tedeschi Julian Track (con 3,010,000 chips) e Ole Schemion (con 2,700,000 chips), seguiti da un altro inglese, attualmente quarto al chipcount, Stephen Chidwick (con 2,084,000 chips).

Tra i nomi noti ancora in corsa per la vittoria segnaliamo poi Dimitri Holdeew, già vincitore del Main Event dell’Eureka Poker Tour, il canadese Andrew Chen, Lasell King e Artem Metalidi.

Con un colpo di scena è invece finito out il chipleader di inizio giornata, Ludovic Lacay, che ha risentito del duro scontro contro Silver.

Niente da fare anche per Kevin Lacofano, che esce fermandosi al 55° posto e vincendo €14.400 e per Ari Engel, 37° con in tasca un premio da €18.400.

La lista degli eliminati è lunga, citiamo solo qualche altro nome, come gli italiani Andrea Benelli, 54° posto e un premio da €15.600, e Marcello Miniucchi, stesso premio da €15.600, ma che arriva al 44° posto.