Gianluca Rullo chipleader a Saint Vincent

C’è grande fermento tra gli appassionati di poker texano, i giocatori e tutti gli addetti ai lavori. Sta infatti per concludersi uno degli eventi più importanti di questa stagione, ovvero il Mini IPT in corso a Saint Vincent, presso l’incantevole location del Casinò De la Valée, che per l’occasione s’è anche rifatto il look dotandosi di una nuova poker room.

Proprio la nuova sala ospita l’atteso IPT Grand Final, così come il rush finale del Mini IPT, al quale sono arrivati solo 8 superstiti, dopo giorni davvero frenetici ed emozionati.

Gianluca Rullo è chipleader e non mollerà facilmente la vetta della classifica. Il Mini IPT ha registrato 848 ingressi per questo torneo da 200€ di buy-in e, nonostante la formula Accumulator, Rullo era riuscito ad imporsi come chipleader pur giocando solamente il day 1C.

A seguire lo scatenato Rullo (compressore), con 3.605.000 chips che lo distanziano notevolmente dai suoi avversari, ci sono Giuseppe Speranza (2.620.000), Alessandro Minasi (2.590.000) e Riccardo Canepa (2.360.00), che come vedete, a differenza di Rullo hanno poca distanza l’uno dall’altro.

In attesa di sapere come sarà composta la classifica finale, che oltre a premiare il primo classificato con 35.000 euro gli garantirà anche la sponsorizzazione per la prossima edizione dell’evento, va naturalmente ricordato che oggi prende il via anche il Grand Final della quinta stagione IPT. Anche questo evento prevede l’adozione della formula Accumulator, con 3 day 1 da 700€ di buy-in, e mette in palio una leaderboard che regalerà al primo classificato la sponsorizzazione per l’intera prossima stagione dell’Italian Poker Tour.

In questo caso, in testa, troviamo al momento Dario Sammartino con 142,05 punti, seguito a poca distanza da Andrea Benelli (137,7) e Antonio Bernaudo (132,7)

Si preannuncia uno scontro davvero acceso e combattuto ai massimi livelli, che regalerà grandi emozioni a tutti gli appassionati di poker texano.