Holdem Manager e Poker Tracker: è fusion!

Da quando il poker texano ha preso piede nella vita di molti player sono nati degli strumenti per aiutare costoro a tenere traccia delle mani giocate e di tutto ciò che c‘è da tenere presente su un avversario: si tratta di Holdem Manager e Poker Tracker, i quali sono prossimi a una “fusione”.

La notizia è di pochi giorni fa. Stando ai rumor che affollano le pagine pokeristiche presenti nel web, i dirigenti dei due team avrebbero intenzione di coalizzarsi per fornire all’utente un servizio ancora più completo. Stando a quanto affermato da chi di dovere, la fusione tra i due applicativi dovrebbe avvenire per il 2015 e tra le tante novità ci sarà anche la possibilità di sfruttare la tecnologia “Cloud” per poter dare modo all’utente di poter utilizzare tutte le risorse del computer anche se Poker Tracker e  Holdem Manager sono in funzione.

I dirigenti delle due case di produzione hanno fatto altre rivelazioni. Infatti, è stato chiarito che non ci saranno cambiamenti nelle date di rilascio di quelle che sono le prossime uscite dei prodotti aggiornati, ossia la quinta versione di Poker Tracker e Holdem Manager, version 3. Inoltre, neanche il costo avrà una variazione per queste edizioni. Ancora tutto da valutare e da decidere per quanto riguarda quelle che saranno le novità del prossimo anno dal momento che tutto è ancora in fase di progettazione e che i due team delle rispettive case di programmazione stanno lavorando ai miglioramenti che sottendono alla fusione dei due software.

In conclusione, se fino a questo momento giocare a poker texano era diventato più semplice grazie al sostegno di Poker Tracker e Holdem Manager, dal prossimo anno i pokeristi del tavolo verde online potranno avere un super software in grado di dare maggiori soddisfazioni e più utilità. Non ci resta che aspettare e capire come i due applicativi miglioreranno la vita ai regular dell’online.