Le regole del poker texano

Oggigiorno conoscere le regole del Poker Texano o Texas Hold’em  è di vitale importanza per tutti gli appassionati del gioco d’azzardo, e non solo. Il tavolo verde, sia reale che telematico, attira sempre più simpatizzanti, e conoscere le regole del gioco apre le porte alla speranza di cospicue vittorie!

Quali sono le regole per giocare a Texas Hold’em? Giocare alla Texana è molto più semplice di quanto si pensi. Si gioca con un solo mazzo di carte francesi, quindi  52 carte (jolly esclusi), e a differenza del Poker Classico ogni giocatore non ha tutte le carte in mano, ma solo 2. I giocatori possono variare da 2 (in inglese: Short-handed) fino a 10. In pratica il mazziere distribuisce le 2 carte coperte ad ogni partecipante. Nei casinò e nei tavoli on-line chi distribuisce le carte non partecipa al gioco, mentre al tavolo verde si decide il mazziere (in inglese: Dealer) attraverso la distribuzione delle carte, chi avrà la carta più alta sarà colui che si occuperà dello smistamento delle carte. Il mazziere sarà contrassegnato da un gettone particolare, più grande di un normale gettone, il cosiddetto bottone (in inglese: Botton), che alla fine di ogni girò scalerà al giocatore successivo posto alla sinistra del dealer di turno.

Come si inizia a giocare a Texas Hold’em? Prima che il mazziere distribuisca le 2 carte coperte (in inglese: Hole cards) si procede con le puntate obbligatorie da parte dei giocatori. Esse sono definite Piccolo Buio (in inglese Small Blind) e Grande Buio (in inglese: Big Blind) e sono di importo predefinito. Il Piccolo Buio è di importo pari alla metà del Grande Buio, e vengono messi sul piatto rispettivamente dai primi due giocatori seduti alla sinistra del mazziere.

Come si distribuiscono le carte e si effettuano le puntate a Texas Hold’em? Appena nominato il mazziere questo procede alla distribuzione delle 2 carte coperte, iniziando dal giocatore seduto alla sua sinistra. Dopo che tutti i giocatori sono in possesso delle Hole Cards, il giocatore seduto dopo colui che ha puntato il Big Blind dà finalmente il via al gioco, e può decidere di piazzare una scommessa equivalente al doppio del Big Blind, prima però che le carte vengano distribuite,ed in questo caso il suddetto giocatore verrà definito l’Indeciso (in inglese: The Straddle), e il suo vantaggio maggiore sarà quello di decidere per ultimo cosa fare, potrà quindi osservare prima le mosse degli altri partecipanti e infine parlare. Oppure nel caso in cui non si effettui la mossa dell’Indeciso, sempre lo stesso giocatore potrà semplicemente decidere se passare (in inglese :Fold), puntare (in inglese: Call) o rilanciare(in inglese: Raise). Nel caso decida di puntare deve mettere nel piatto una cifra pari al Big Blind, nel caso decida di rilanciare può puntare una cifra maggiore del Big Blind, che può essere fissata prima che cominci il gioco( nel gergo si dice:“Cappello”), oppure è a discrezione del giocatore ed il limite imposto sono il numero di gettoni che egli possiede. Nel caso in cui il giocatore decida di passare, lascia il gioco definitivamente e getta le sue carte al centro del tavolo fino al giro successivo.

Cosa succede dopo il primo giro? Il primo giro, che vede solo la distribuzione delle carte (in inglese definito Pre-Flop) termina quando tutti i giocatori hanno fatto la loro mossa. Subito dopo il mazziere prende la prima carta dal mazzo e la “brucia”, nel senso che quella carta verrà messa da parte e non verrà considerata ai fini del gioco (in inglese questa mossa è detta Burning). Successivamente scopre le prime tre carte che andranno a costituire, con le due scoperte successivamente, le cosiddette Community Card (questa mossa in inglese è detta Flop). Queste carte verranno utilizzate dai partecipanti, insieme alle Hole Cards, per creare la miglior combinazione vincente. Dopo questa mossa è il giocatore che ha puntato lo Small Blind il primo a parlare, e anche in questo caso  il giro termina quando tutti i giocatori hanno compiuto la loro mossa.

Cosa succede dopo il secondo giro? Il mazziere contemporaneamente brucia una  carta e ne svela un’altra ai giocatori, quindi in totale è la quarta carta(in inglese:Turn). Il giro procede come i precedenti e termina sempre dopo che tutti i player hanno fatto il loro gioco. Una volta che questo giro è finito il gioco volge quasi al termine con l’ultimo round.

Come termina il Texas Hold’em? L’ultimo giro (in inglese: River) comincia sempre con una azione da parte del mazziere, che come nel Turn, contemporaneamente brucia una carta e ne scopre un’altra, la quinta. Il giro ricomincia come sempre dallo Small Blind, in questo caso le puntate devono essere pari a quelle del Turn. A questo punto se vi è un solo giocatore che ha deciso di non “passare”, presumibilmente quello con la combinazione migliore, si aggiudica il piatto e nel caso sia un bluff può decidere di gettare direttamente le carte nel mazzo (in inglese: Muck) e di non mostrarle agli altri giocatori. Ciò ovviamente può verificarsi anche prima di arrivare all’ultimo giro, soprattutto se tutti gli altri giocatori hanno deciso di abbandonare il gioco prematuramente. Oppure nel caso in cui ci sia più di un giocatore che “veda” l’ultima puntata effettuata o che addirittura siano tutti i giocatori a farlo, si procede allo Showdown: tutti i giocatori scoprono le proprie carte e chi ha la combinazione migliore vince il piatto. Nel caso in cui il primo giocatore abbia una combinazione che batta le altre, gli altri player possono non mostrare le loro carte e gettarle nel mazzo. Mentre se tutti scoprono le carte e la combinazione vincente è data solo dalle Community Card, o in caso di parità del punto realizzato, i giocatori che avranno tale combinazione si divideranno il piatto in modo equo, cioè in parti uguali (in inglese: Splitpot).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>