Sunday Million finale

shutterstock_53737264Finale con coda polemica per la terza edizione del Sunday Million, vinto dal player ‘davidwen87’, che nell’heads-up conclusivo si è preso cura di ‘piu’EV’. Proprio questo giocatore è finito nell’occhio del ciclone.

IL TAVOLO FINALE DEL SUNDAY MILLION – Prima di raccontare le polemiche che hanno chiuso il Sunday Million di PokerStars.it, giunto alla sua terza edizione, occupiamoci di come è andato il tavolo finale. A trionfare è stato il player ‘davidwen87’, che si è portato a casa i 205.119 euro del primo premio, lasciando a ‘piu’EV’ i 152.758 euro destinati al runner-up. Al terzo posto troviamo ‘erpupone3’, per un premio di 108.176 euro, seguito da ‘No-On377’ che si è aggiudicato 74.084 euro. Seguono ‘cicizi’ (55.727 euro), ‘ParaPunzi’ (42.615 euro), ‘massimo403’ (29.503 euro), ‘lucia_raise’ (16.390 euro) e infine ‘jumbopk’ (10.490 euro). Ricordiamo che questo torneo di poker online da 250 euro di buy-in ha attirato 5.701 giocatori, creando un montepremi di oltre 1,3 milioni di euro.

1)      davidwen87 – €205.119

2)      piu’EV – €152.758

3)      erpupone3 – €108.176

4)      No-On377 – €74.084

5)      cicicizi – €55.727

6)      ParaPunzi – €42.615

7)      massimo403 – €29.503

8)      lucia_raise – €16.390

9)      jumbopk – €10.490

SCOPPIA LA POLEMICA – Ma la terza edizione del Sunday Million di PokerStars.it verrà ricordata principalmente per la polemica esplosa al tavolo finale. In molti, sui principali media di settore, nei giorni precedenti alla giornata conclusiva del torneo avevano sollevato dubbi su alcuni nickname dei partecipanti, lanciando accuse nemmeno troppo velate di multi-accounting.

Una di queste ha colpito proprio ‘piu’EV’: secondo alcuni giocatori, infatti, dietro a questo nickname si nasconderebbe Andrea Dato, noto professional poker player italiano in forza al Team Pro di Glaming.it. Niente di male, se non fosse che Andrea Dato è presente su PokerStars.it già con un altro account: se le accuse fossero confermate, Dato si sarebbe macchiato di multi-accounting, cosa che – se verificata, lo ribadiamo – lo porterebbe a dover restituire il denaro vinto, oltre al ban dei suoi account dalla poker room online.