WPT Alpha8, al via la seconda tappa

blomA Londra è iniziato il secondo appuntamento con il WPT Alpha8, una serie di tornei di poker decisamente esclusivi, visto che prevedono un buy-in (con possibilità di re-entry) di 100.000 dollari.

POKER TEXANO – Londra è la destinazione scelta per il secondo appuntamento con il WPT Alpha8, novità stagionale del circuito del World Poker Tour. Una novità che riguarda solamente i giocatori di poker high stakes, visto che il buy-in per partecipare è inarrivabile per il 90% dei player. In questo caso, trovandoci in Inghilterra, parliamo infatti di 100.000 sterline per potersi sedere al tavolo. Non c’è da stupirsi, dunque, se alla prima giornata di gioco si sono iscritti soltanto 17 player.

Al termine della prima giornata di gioco, il migliore di tutti è stato, di gran lunga, il tedesco Tobias Reinkemeier, capace di accumulare uno stack di 428.000 chip, quasi il doppio del suo più diretto inseguitore, Fabian Quoss. Tra gli 11 giocatori superstiti troviamo anche Tony G, terzo, Scott Seiver, settimo, e Steven Silverman, undicesimo (nonché vincitore della prima tappa del WPT Alpha8). Già eliminato, invece, Antonio Esfandiari, anche se ‘The Magician’ potrebbe effettuare il suo terzo re-buy.

1)      Tobias Reinkemeier 428.000

2)      Fabian Quoss 271.200

3)      Tony G 252.000

4)      Igor Kurganov 203.900

5)      Viktor Blom 174.800

6)      Richard Yong 141.800

7)      Scott Seiver 131.700

8)      Philip Gruissem 110.300

9)      Max Altergott 83.200

10)  Talal Shakerchi 66.900

11)  Steven Silverman 38.700

ANCHE VIKTOR BLOM – Discorso a parte merita Viktor ‘Isildur1’ Blom, pro Pokerstars capace di issarsi fino al quinto posto del chip count. Lo ha fatto a suo modo, cioè stupendo. Sì, perché nonostante lo svedese non sia un assiduo frequentatore dei tornei di poker live, ha voluto comunque partecipare, come fa in occasioni particolari (buy-in alto, montepremi garantiti, eccetera). Blom è riuscito a passare il taglio nonostante fosse impegnato anche a giocare a poker online, su più tavoli, mentre sfidava live alcuni dei più forti giocatori di poker al mondo!