WPT, il circuito mondiale di tornei di poker texano

Il World Poker Tour (WPT) è il secondo circuito pokeristico più famoso al mondo, dopo le World Series of Poker. Ogni stagione mette in palio svariati milioni di dollari, con eventi sparsi un po’ ovunque.

COME NASCE IL WPT – Le World Series of Poker sono già vecchie di trent’anni, quando nel 2002 il produttore televisivo Steven Lipscomb intuisce le potenzialità planetarie del poker Texas Hold’em e decide di fondare il World Poker Tour. Le prime tappe si svolgono tra la fine dell’anno e l’inizio del successivo, per culminare con il WPT Championship di Las Vegas nell’aprile del 2003. La risonanza non è ancora a livello mondiale, ma ci pensa la NBC a sdoganare il World Poker Tour, mandando in onda, nel febbraio 2004, il Battle of Champions.

Dal 2008 in avanti, il World Poker Tour ha cominciato a mettere in palio un braccialetto a chiunque vincesse uno degli eventi principali, proprio come succedeva già da anni alle World Series of Poker. Tutti i campioni precedenti non hanno avuto neppure il tempo di lamentarsi, perché la novità ebbe effetto retroattivo, e tutti gli ex vincitori del WPT si videro recapitare un monile, a testimonianza imperitura della loro vittoria.

WPT IN TUTTO IL MONDO – Inizialmente, le tappe del World Poker Tour (a dispetto del nome) si giocavano soltanto sul territorio degli Stati Uniti d’America. Ma visto l’enorme successo avuto negli anni da questo circuito, che ha visto partecipare i più grandi campioni di poker (da Doyle Brunson a Phil Ivey, passando per Johnny Chan e Daniel Negreanu, solo per citarne alcuni), il WPT si è ben presto allargato ed ha cominciato ad organizzare tornei in Europa, in Asia e persino in Africa.

Inoltre, per venire incontro anche a chi non ha la disponibilità di effettuare un buy-in di 2.500 dollari (il costo, solitamente, degli eventi principali del WPT), il World Poker Tour ha dato vita al WPT Regional e al WPT National, tornei importanti ma che non mettono in palio il braccialetto e non danno diritto all’acquisizione dei punti per la speciale classifica WPT Player of the Year, né alla partecipazione al WPT Championship da 25.000 dollari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>