WSOP 2013 Main Event, Sergio Castelluccio is on fire!

castelluccioSi è appena concluso il Day 2A del Main Event delle World Series of Poker 2013. Sergio Castelluccio si conferma il migliore degli italiani, chiudendo la giornata addirittura al quarto posto.

POKER TEXANO – Dopo i tre Day 1 del WSOP 2013 Main Event, che hanno visto l’iscrizione di 6.352 giocatori (rispetto ai 6.598 dell’anno scorso), si è concluso anche il primo dei due Day 2 previsti, il Day 2A. La nota più lieta per il poker italiano arriva da Sergio Castelluccio, che ripete la strepitosa prestazione del Day 1A e chiude nuovamente al 4° posto del chip count. Il ‘genio’, come viene soprannominato, si è messo dietro giocatori del calibro di Rupert Elder, Kyle White e Greg Merson.

La strada verso i premi è ancora lunga, visto che in the money andranno i migliori 648 giocatori classificati (che riceveranno circa 19.000 dollari). Il vero obiettivo è raggiungere il tavolo finale del Main Event, che garantisce almeno 733.000 euro. Per non parlare della vittoria, che vale ben 8,3 milioni di dollari. Ma come si dice in questo caso, chi ben comincia è a metà dell’opera.

Ecco la top ten del chip count del Main Event WSOP 2013 Day 2A:

1)      Nick Schwarmann 413.600

2)      Jason DeWitt 382.900

3)      Aage Ravn 370.900

4)      Sergio Castelluccio 360.500

5)      Rupert Elder 342.500

6)      Michiel Brummelhuis 330.000

7)      Ian Gordon 324.600

8)      Raj Vohra 322.200

9)      Jonas Lauck 308.300

10)  Marty Mathis 305.000

GLI ALTRI ITALIANI – Sergio Castelluccio non è l’unico azzurro impegnato nel torneo di poker live più famoso al mondo. Si sono ben comportati anche Walter ‘cesarino90’ Treccarichi, capace di accumulare 214.600 chip, e Max Pescatori: il pirata italiano ha raccolto 199.000 gettoni. Tra i migliori anche Carlo Savinelli (175.400 chip), Gianluca Rullo (150.000), Riccardo Lacchinelli (145.400), Manlio Iemina (141.000) e Andrea Dato (112.000).