WSOPE 2013, la situazione del Mix Max e del Re-Entry

shutterstock_72213271Le World Series of Poker Europe 2013 sono entrate nel vivo: dopo il Ladies Event, i tornei Mix Max e Re-Entry hanno aperto le porte a tutti i giocatori. Vediamo a che punto sono arrivati i due eventi.

POKER TEXANO – Sono cominciate ufficialmente le World Series of Poker Europe 2013, con la vittoria di Jackie Glazer nel Ladies Event durante il fine settimana. Ora è la volta dei primi due tornei open, cioè aperti a tutti: il particolarissimo Mix Max e il Re-Entry. Cominciamo proprio dal Mix Max, un evento che si gioca full ring il primo giorno, six-max il secondo e poi in modalità heads-up fino alla fine. 135 i player iscritti al Day 1, anche se le iscrizioni rimangono aperte fino all’inizio del Day 2 e il totale potrebbe dunque salire.

Tra gli italiani in gioco si è ben distinto Giuliano Bendinelli, capace di chiudere con 22.845 chip: non moltissime, ma comunque uno stack in grado di permettergli di recuperare agevolmente. Peccato, perché a un certo punto Giuliano si era costruito uno stack importante, perso per strada per colpa di un po’ di sfortuna.

Ecco la top ten del chip count del Mix Max:

1)      Matthew O’ Donnell 73.425

2)      Ville Mattila 70.120

3)      Scott Clements 68.625

4)      Jason Duval 68.525

5)      James Dempsey 65.175

6)      Christopher James 64.175

7)      Tuan Le 61.100

8)      David Dayan 59.025

9)      Jonathan Little 58.500

10)  Phil Hellmuth 55.950

IL TORNEO RE-ENTRY – Arriviamo dunque al torneo Re-Entry, giunto al final table conclusivo. Qui potevamo avere un italiano, Marco Conti, che però è stato eliminato al 10° posto, andando dunque a ricoprire il poco invidiabile titolo di uomo bolla del tavolo finale: per lui comunque un premio di 9.755 euro. Conti è stato fatto metaforicamente fuori da Henrik Johannson, che tra l’altro è  il chip leader:

1)      Henrik Johannson 587.000

2)      Daniel Weinman 408.000

3)      Daniel Laidlaw 357.000

4)      Adriano Torregrossa 155.500

5)      Jean Phillipe Tuffery 142.000

6)      Jose Chocron 119.000

7)      Andrei Konopelko 101.000

8)      Yaniv Jacque Botbol 85.000

9)      Serge Ekert 28.500