WSOPE 2014 forse in Spagna

wsope_logoLa prossima edizione delle World Series of Poker Europe, quella del 2014, potrebbe trasferirsi dalla Francia alla Spagna. Barcellona pare la città favorita ad ospitare l’appendice europea delle WSOP così tanto care a Pokerstars.com.

POKER TEXANO – Manca ancora una settimana prima della fine delle WSOPE 2013, che già si comincia a parlare dell’edizione dell’anno prossimo. Niente a che vedere con calendario e tipologia di tornei, però: si parla della nuova casa delle World Series of Poker Europe, che potrebbe essere la Spagna, più precisamente Barcellona. Ma come mai le WSOPE 2013 potrebbero decidere di traslocare, dopo un’edizione in quel di Cannes e una a Parigi?

È presto detto. Il contratto tra la Caesars Entertainment, proprietaria del marchio WSOP, e il gruppo Barriere è in scadenza ed è molto difficile che venga rinnovato. Questo perché di recente Barriere ha chiuso la propria poker room online, di fatto complicando moltissimo l’ingresso di Caesars nel mercato del poker online francese, uno degli snodi focali per l’espansione del gruppo nel Vecchio Continente.

BARCELLONA IN POLE POSITION – A confermare le voci è arrivata anche una dichiarazione di Ty Stewart, uno degli official delle WSOP, che ha affermato come il mercato emergente sia quello spagnolo, e come le World Series of Poker abbiano intenzione di evolversi proprio nella penisola iberica. Barcellona sarebbe la meta ideale, non solo per le bellezze della città e per il clima, ma anche per le strutture già abituate ad ospitare eventi importanti come quelli dello European Poker Tour e del World Poker Tour.

Ma la scelta di Caesars potrebbe essere dettata anche dalla competizione con la Las Vegas Sands di Sheldon Adelson, che ha individuato in Madrid l’area più consona al suo progetto Eurovegas, una sorta di riproposizione della Sin City in salsa europea. La sfida è dunque lanciata: quale dei due colossi del gambling mondiale riuscirà a prevalere?